UNA CASA SOCIAL LUNGA MEZZO CHILOMETRO



UN CONDOMINIO CON VALENZA SOCIALE.

Si estende in lunghezza per quasi mezzo chilometro ed è l’edificio più lungo di Los Angeles, nella splendida e assolata California.

A molti potrebbe sembrare il pazzo e presuntuoso tentativo di un progettista di stabilire un nuovo record, realizzando un'opera tanto mastodontica quanto scellerata, ma trattasi invece di un interessante e innovativo esperimento di housing sociale, che merita attenzione e rispetto.
Infatti e paradossalmente, come ben noto a sociologi, architetti, urbanisti e amministratori pubblici, il binomio metropoli-solitudine è dato per scontato e ineluttabile, soprattutto nei grattacieli e nei grandi contesti abitativi sviluppati in verticale, dove non c’è motivo per recarsi in un piano diverso dal proprio e dove mancano spazi comuni per incontrarsi e socializzare.
Ecco perché l'architetto Michael Maltzan nel progettare un condominio con 438 appartamenti, negozi, ristoranti e uffici, ha deciso di sviluppare la sua struttura in orizzontale piuttosto che in verticale, come invece solitamente accade nelle grandi città per risparmiare l'occupazione del suolo (superficie) e sfruttare in altezza le volumetrie.




È ovvio che bisogna disporre di una vasta superficie per proporre un’alternativa al grattacielo, proprio come quella dell’ex area industriale di One Santa Fe a Los Angeles, che si snoda tra il fiume e la ferrovia, dove Maltzan ha voluto appunto ricreare il tessuto sociale tipico di un quartiere pieno di case unifamiliari, ma in un contesto denso di appartamenti e alloggi.




Forse a lasciare un po' perplessi è proprio questa eccessiva concentrazione di unità abitative, costate ben 165 milioni di dollari, ma d'altro canto i promotori del progetto sostengono che più lungo è l’edificio, più opportunità hanno i residenti per incontrarsi tra loro e formare quei legami e quelle relazioni sociali che si possono facilmente trovare solo in una comunità di periferia molto unita e integrata.

In sostanza, l'obiettivo fondamentale che ha ispirato il progetto è stato proprio quello di realizzare un grande quartiere sotto un unico tetto.
Il conseguente rischio di produrre un effetto formicaio, eventualità tutt'altro che apprezzabile, è stato scongiurato da alcune astute accortezze e felici decisioni progettuali.
Per esempio, la struttura realizzata ha una planimetria con forma a V e due lunghi corpi divergenti, raccordati tra loro da un tetto e in modo che a malapena si possa vedere da un capo all’altro dell'immobile, dove gli usi sono misti e differenziati.
Al piano superiore si trovano appartamenti, parcheggi e una serie di servizi per la comunità, come la piscina, sale riunioni, un centro benessere e uno dedicato allo yoga.
E ancora, sul tetto del ponte che collega le due unità c’è una sala cinematografica a cielo aperto, mentre al secondo dei tre piani sono previsti numerosi spazi ludici e per il tempo libero, attrezzati anche per ospitare iniziative sociali ed eventi di vario genere.
Molti sono anche i corridoi interni ed esterni dove soffermarsi per chiacchierare, come fossero il cortile, la corte o l'atrio di un palazzo.

Il 20% degli spazi disponibili è stato riservato all’housing sociale, mentre la restante parte dell'immobile è oggetto di vendite e locazioni con trattative riservate.
Solo il tempo potrà confermare o meno la bontà del progetto e il gradimento condiviso.
Certamente, trattasi comunque di un interessante tentativo di affrontare e risolvere le problematiche in larga scala che la crescente urbanizzazione solleva, inserendo nei modelli progettuali e costruttivi nuovi approcci e radicali cambiamenti.


Link e file di approfondimento


TECNOLOGIE INNOVATIVE
IN EVIDENZA PER ASPETTI FRUIZIONALI

DOMOTICA ACCESSIBILE
A BASSO COSTO E SENZA OPERE MURARIE



RICERCA
PER ETICHETTE

1 LITER OF LIGHT 1CONTROL 4BOX ABITAZIONE ACCESS POINT ACCESSIBILITA' ACQUA ACQUA CALDA SANITARIA ADSL AES-128 AGC GLASS ALGORITMO ALPHABET ANALOGICO ANDROID ANTIFURTO ANTIFURTO e ANTINTRUSIONE ANTINTRUSIONE APP APPARTAMENTI APPLIQUE APRICANCELLO ARCHITETTURA AREA RISERVATA ASSISTED LIVING ASSISTENTE VOCALE ATTUATORI AUDIO AUTOMAZIONE AWARD BACNET BEACONS BENESSERE BIOARCHITETTURA BIOCOMFORT BIODINAMICA BIOMETRICA BLE BLUETOOTH BUS BUZZER CABLAGGIO CABLAGGIO STRUTTURATO CAME CASSAZIONE CAT CCD CCTV CENTRI BENESSERE CERTIFICAZIONE CICLO CICARDIANO CINEMA CIRCADIANO CLIMA CMOS CO2 CODICE CIVILE COLD/WARM COMANDI COMFORT CONDOMINIO CONFIGURAZIONE CONSUMER CONTROLLO ACCESSI CONTROLLO REMOTO CONVEGNI e SEMINARI CORTISOLO CRI CRITTOGRAFIA CROMOTERAPIA CROSSOVER DALI DESIGN DESIGN FOR ALL DETERRENZA DIGITALE DIMMER DISABILITA' DISPLAY DISTORSIONE DMX DOCKING STATION DOCUMENTAZIONE DOMOTICA DOWNLOAD DVR ECOSOSTENIBILITA' EEC EFFICIENZA ELETTRIFICAZIONE ENERGETICA ENTERTAINMENT ERGONOMIA ETHERNET ETICA EVENTI EVEREST FIBARO FINESTRE FOTOSENSORI FOTOVOLTAICO FRUIZIONE GATEWAY GEOLOCALIZZAZIONE GESTURE CONTROLLER GIGABIT GIGASET GIURISPRUDENZA GOOGLE GOOGLE HOME GRANDSTREAM GREEN ENERGY HAGER HALIO HCL HI-RES HIDOM HIFI HIGH-END HOME CINEMA HOME THEATER HOT-SPOT HOUSING HUMAN CENTRIC LIGHTING IEEE ILLUMINOTECNICA IMMEDIATEZZA IMPIANTISTICA IN-WALL INDOOR INFORMAZIONE INFRAROSSI INGO MAURER INJECTOR INNOVAZIONE INOX INSTALLAZIONE INTEGRAZIONE INTERATTIVITA' INTERRUTTORI IOS IOT IOTTY IPAD IPHONE IPOD TOUCH IPS VIDEOMANAGER IR ISDN JBL KNX KONICA MINOLTA LAN LED LENI LG LIGHT+BUILDING LINEA LIGHT LIVINGTECH LONMARK LOOK AND FEEL LUCEFUTURA LUMEN MANUALISTICA MEDIACENTER MELATONINA METROPOLI MICROONDE MIMO MOBOTIX MODULI DIN MOONLIGHT MU-MIMO MULTIUTENZA NEGOZI NEST NEST PRO NETWORK NETWORKING NEWS NO-PROFIT NORMATIVE OLED OPENTHERM ORMONE OSCURAMENTO OSRAM OUTDOOR PARAGON PARCHEGGI PC PERIMETRALE PILOMAT PIN PISCINE POE POTENZA PRESE PRIVACY PRODOTTI PROFESSIONALE PROGETTAZIONE PROGRAMMAZIONE PUBBLICAZIONI e RASSEGNE STAMPA PULSANTERIA RADAR RAFFRESCAMENTO REATECH REGISTERED USER REPEATER RETE IP RGB RGBW RIFORMA DEL CONDOMINIO RISCALDAMENTO RISPARMIO RISTORANTI RJ45 ROLLING CODE RUCKUS SALE RIUNIONI SALENTO SALUTE SCARICO FUMI SCATOLE 503 SCATOLE 504 SCENARI SCL SD SEMPLICITA' SEMPLIFICAZIONE SENSORI SICUREZZA SIEDLE SIP SMART CITY SMART HOME SMART SPEAKER SMARTPHONE SOCIALE SOFTWARE SOGGIORNO SOLAR BOTTLE BULB SOLARE STAND-ALONE STARLIGHT STEREO STRIP LED SUPERVISIONE SUPERVISIONE e CONTROLLO REMOTO SWIPE SYNTHESIS TABLET TCP/IP TELEASSISTENZA e TELESOCCORSO TELECOMANDO TELECOMUNICAZIONE TELEFONO TELEMEDICINA TERMOSTATO TERZIARIO THEO MOELLER THX TOKEN TOUCH TUTORIAL TV/SAT UFFICI URBANISTICA USB USER EXPERIENCE VADEMECUM VDE VETRO VIDEO VIDEO ANALISI VIDEO CONFERENCING VIDEO MOTION VIDEOCITOFONIA VIDEOSORVEGLIANZA VIDEOTELEFONIA VITRUM VOIP WATERPROOF WATT WEB WHITE PAPER WIFI WIRELESS Z-WAVE

SITI AMICI E
SOSTENITORI DEL BLOG

LINK
ISTITUZIONALI

LivingTECH | Domotica, Smart & Assisted Living Technologies
© All rights are reserved. Powered by Blogger.